L'ultimo "monumento" di Piano di Sorrento: il libro "Sirene" | Presentazione sabato 18 giugno

Sabato 18 giugno alle 19 presso il centro culturale comunale di Via delle Rose sarà presentato il libro “Sirene”, frutto del VI ciclo di conferenze “Piano di Sorrento. Storie di terra e di mare” organizzato dal Comune carottese in collaborazione con l'Associazione culturale “Oebalus. Studi sulla Campania nell'Antichità”. A relazionare una delle maggiori esperte del settore, la prof.ssa Angela Pontrandolfo, docente del Dipartimento di Scienze del patrimonio culturale (Dispac) dell'Università di Salerno, direttore della Scuola di specializzazione in archeologia classica e medievale, membro del Comitato scientifico del Centro regionale di competenza per lo sviluppo ed il trasferimento dell'innovazione applicata ai Beni culturali e ambientali e del Comitato scientifico dell'Istituto Magna Grecia, nonché presidente della Consulta universitaria nazionale per l'archeologia del Mondo classico, premiata nel 2009 con il “Chaires Blaise Pascal” assegnato dallo Stato e dalla regione Ile de France. All'evento interverranno il prof. Giovanni Ruggiero e i curatori del volume Carlo Pepe, funzionario del Settore Cultura e coordinatore editoriale, Carlo Rescigno e Felice Senatore, coordinatori delle conferenze.

Il libro “Sirene” raccoglie gli studi degli esperti Luisa Breglia, Enzo Puglia, Michele Scafuro, Patricia S. Lulof e Loes Opgenhaffen, Laura Albrosini, Alessandra Coen e Almerinda Di Benedetto, ed è l'ultimo di una lunga serie di pubblicazioni che il Comune di Piano di Sorrento ha dato alla luce negli ultimi dieci anni come sintesi dei progetti di ricerca e di approfondimento illustrati durante le conferenze. «Da questo lavoro - si legge nella premessa al testo firmata dal Sindaco Giovanni Ruggiero - nascono i “monumenti” più importanti che questa Amministrazione potrà dire di aver regalato alla propria città. Sono monumenti fatti di fogli, illustrazioni, cartine geografiche, ricostruzioni e riproduzioni antiche, considerazioni filosofiche: dono i Libri che, di generazione in generazione, raccontano le nostre radici e, nello stesso tempo, il nostro futuro».

Dal 2007 ad oggi si ricordano le seguenti pubblicazioni: “Alessandro Poma 1874-1960 a Piano di Sorrento”; “Intarsi e dipinti di Giuseppe Russo”; “Francesco Filosa”; “Pasquale Cipolletta. Nel tempo”; “Usi e costumi del popolo di Piano di Sorrento”; “Vespri e Te Deum”, elaborati del Maestro Roberto Altieri in occasione del Bicentenario del Comune di Piano di Sorrento”; “Il Sacco e la Croce”; “Piano di Sorrento. Città comunità territorio” volume per le celebrazioni del bicentenario, divenuto l'omaggio per eccellenza per gli ospiti della città; “Echi barocchi in penisola sorrentina”; “Karl Beloch. Convegno di studi sulla Campania antica”; “Piano di Sorrento. Una storia tra terra e mare”, atti I, II e III ciclo di conferenze; “Le famiglie del Piano di Sorrento”; “Tiempe Belle. L'arte di Giuseppe Ercolano”; “L'incanto delle Sirene”; “Giovan Battista della Porta”, atti del convegno svolto il 27 febbraio 2015; e infine “Lavinia Fontana a Piano di Sorrento”, in occasione del restauro della tela presso la Chiesa della SS. Trinità.

L'evento sarà inoltre occasione, da parte di tutte le associazioni locali che in questi anni hanno svolto attività culturale sul territorio del Comune di Piano di Sorrento, per salutare ufficialmente il Sindaco uscente Giovanni Ruggiero.

La cittadinanza è invitata

(Comunicato stampa Comune di Piano di Sorrento n.506 - Agenzia di Comunicazione Akmaios)