"Senzatomica" a Villa Fondi: manifestazione per il disarmo interiore

Domenica 3 aprile la storica sede di Villa Fondi di Piano di Sorrento ospiterà, dalle 11 alle 13, la manifestazione "Senzatomica", una serie di eventi dedicata al disarmo interiore: parole poetiche, passi di danza, dialoghi, racconti di favole, espressioni artistiche tutte ispirate ai valori incarnati dalla mostra principale allestita a Napoli presso il Castel Sant'Elmo fino al 17 aprile.
«Tutti i momenti creativi della mattinata hanno come filo rosso la convinzione dell'assurdità delle armi nucleari - spiega l'organizzazione - la certezza della potenzialità di cambiare le cose partendo da una cambiamento interiore poiché, proprio come dice il preambolo dell'atto costitutivo dell'Onu, "le guerre nascono nella mente degli uomini è nella mente degli uomini che devono essere costruite le difese della pace". Le armi nucleari, potenziale distruttivo del mondo intero, esistono e non c'è nessun trattato che le vieti. Di questo paradosso e della volontà di cambiare la situazione si parla nella mostra Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari, attraverso immagini, video, tra cui quelli molto toccanti dei racconti dei sopravvissuti alle bombe di Hiroshima e Nagasaki».
L'evento è organizzato dall'Istituto Buddista Soka Gakkai sostenuto in Campania da Regione Campania, Comune di Napoli, Comune di Salerno, Autorità Portuale di Salerno e, per la tappa peninsulare, è patrocinata dal Comune di Piano di Sorrento.