L'Arci incontra Paolo Di Orazio, pioniere della letteratura splatternoir italiana

Protagonisti dell'incontro, patrocinato dal Comune di Piano di Sorrento, i suoi libri, tra tutti  “Chiruphénia”, paranormal noir scritto nel 1996 e uscito per Universitaliasrl.it, ambientato nella metà degli anni ‘60. Gli ingredienti sono tipicamente a sorpresa: un massacro silenzioso e oscuro, un giovane uomo misterioso, una clinica clandestina ed un chirurgo che sparisce misteriosamente.
 
arci