Al comune di Piano di Sorrento conferito il titolo di "Città"

Sabato 25 ottobre, a Villa Fondi, nel corso della serata conclusiva del Premio Penisola Sorrentina "Arturo Esposito", il prefetto della Repubblica Dott. Mario Esposito  consegnerà nelle mani del Sindaco Prof. Giovanni Ruggiero il decreto con cui il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito il prestigioso titolo di "città" al comune di Piano di Sorrento, su proposta del Ministro dell'Interno.  

Ricordiamo che in Italia possono fregiarsi del titolo di "Città" i comuni di particolare  importanza storica o civica. Il riconoscimento viene dunque conferito con specifico provvedimento avente forma  di Decreto Presidenziale, di iniziativa autonoma o su proposta di organi di Governo  o del comune interessato. Ai comuni dotati del titolo di "città" spetta uno stemma particolare. Gli stemmi sono assegnati con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Dipartimento del Cerimoniale dello Stato - ufficio Onorificenze e Araldica pubblica. Caratteristica dello stemma è la presenza della "corona muraria" spettante ai comuni con  titolo di città, a meno  di particolari disposizioni contenute nel decreto presidenziale. Infine, ai sensi dell' l'art. 32 del Regio Decreton. 651/1943 il titolo di "città" può essere concesso ai Comuni che sono insigni per ricordi e monumenti storici o per l'attuale importanza, purché abbiano provveduto lodevolmente a tutti i pubblici servizi ed in particolare modo alla pubblica assistenza.