Piano di monitoraggio annuale sulla presenza di Ostreopsis Ovata nel litorale costiero campano

2° SETTORE UFFICIO DEMANIO MARITTIMO

ORDINANZA N°  56/08

I L     S I N D A C O

    Vista la nota, in atti prot. n. 6466 del 20.03.2009, trasmessa dall’ Azienda Sanitaria Locale NA5 – Dipartimento di prevenzione UU.OO.VV. 87/88, relativa alla pubblicazione della Delibera della Giunta Regionale della Campania n. 2106 del 31.12.2008, avente ad oggetto: “ Piano di monitoraggio annuale sulla presenza di Ostreopsis Ovata nel litorale costiero campano – Revoca provvedimenti a tutela della salute”;
    Vista l’ Ordinanza sindacale n. 140 dell’ 8 agosto 2008, emanata in seguito all’ accertamento della presenza nelle acque del litorale campano dell’ alga denominata Ostreopsis Ovata, come evidenziato nella DGRC n. 1337 del 1° agosto 2008, recante:

  1. il divieto di raccolta di molluschi bivalvi (mitili), gasteropodi (patelle, murici, lumachine), echinodermo (ricci di mare) e crostacei selvativi (granchi) prelevati sui siti rocciosi appartenenti al litorale del Comune di Piano di Sorrento e dai banchi naturali presenti entro i 100 metri dalla costa;
  2. l’ obbligo di acquistare i suddetti prodotti ittici esclusivamente presso gli esercizi commerciali autorizzati;

    Visto che con la Delibera n. 2106 del 31.12.2008, su richiamata, la Giunta Regionale della Campania ha disposto la revoca dei provvedimenti adottati in ottemperanza alla Delibera n. 1337 del 1°.08.2008, in quanto gli ultimi campionamenti sui prodotti ittici (mitili e ricci di mare) prelevati lungo le coste campane ed effettuati dall’ Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici, nell’ ambito del Piano di monitoraggio annuale atto a contenere il rischio conseguente alla fioritura dell’ alga Ostreopsis Ovata, sono risultati privi di effetti tossici alle prove biologiche condotte;
    Ritenuto di poter revocare l’ Ordinanza sindacale n. 140 dell’ 8.08.2008 senza pericolo per la tutela della salute umana, sulla base delle valutazioni espresse dalla Giunta Regionale della Campania nella delibera n. 2106 del 31.12.2008;
    Visto il D. Lgs. 18.08.2000, n. 267;   

O R D I N A

la revoca dell’ O.S. n. 140 dell’ 8 agosto 2008 e per l’ effetto

D I S P O N E

che, a decorrere dalla data odierna, è consentita la raccolta destinata al consumo umano ed effettuata nel rispetto della vigente normativa di settore di molluschi bivalvi, gasteropodi, echinodermi e crostacei selvatici sui siti presenti nel litorale del Comune di Piano di Sorrento nei banchi naturali presenti entro i 100 metri dalla costa.
Copia delle presente ordinanza è affissa all’ Albo Pretorio per un periodo di sessanta giorni consecutivi, nonché inviata, per gli ambiti di rispettiva competenza:

  • al Comando di Polizia Municipale;
  • al Comandante dell’ Ufficio Locale Marittimo di Piano di Sorrento;
  • all’ ASL NA5 – U.O.V. Distretti 87/88 - in Piano di Sorrento;
  • al Comando Carabinieri di Piano di Sorrento;
  • al Commissariato di P.S. - Sorrento

Se ne dispone altresì  la pubblicazione sul sito web del Comune di Piano di Sorrento: www.comune.pianodisorrento.na.it.

Piano di Sorrento, 26 marzo 2009

 

Il Sindaco
Prof. Giovanni Ruggiero